Nuovo slancio alla mobilità elettrica

01/12/2017 - 16:37

Nuovo slancio alla mobilità elettrica: AIM parte attiva di un progetto di ammodernamento della rete di ricarica
Mendrisio al fronte per garantire l’infrastruttura necessaria alla diffusione della mobilità elettrica

Il settore della mobilità elettrica è in continua crescita sia nel numero di immatricolazioni sia nello sviluppo della tecnologia. Mendrisio vuole rimanere al passo coi tempi e con AIM si unisce alle aziende di distribuzione del cantone Ticino, raggruppate nella società co-partecipata Enertì, per la sostituzione delle attuali colonnine di ricarica.

Il Municipale e Capo dicastero Marco Romano sottolinea: “Mendrisio è citata a livello nazionale sin dagli anni ’90 con il progetto VEL. L’ente pubblico, in questo momento storico, ha il ruolo fondamentale di mettere a disposizione una rete di stazioni di ricarica moderna e capillare. AIM diviene parte attiva di un progetto di ammodernamento della rete di ricarica per garantire l’infrastruttura necessaria alla diffusione della mobilità elettrica”.

Nel corso del 2018 verranno quindi gradualmente sostituite le 16 colonnine di ricarica per auto elettriche attualmente esistenti sul territorio del comune di Mendrisio.
I nuovi modelli di colonnina, oltre che essere all’avanguardia, sono dotati di migliori prestazioni e di diversi sistemi di pagamento. Sarà anche disponibile una nuova App per smartphone.

Tutte le nuove colonnine ubicate sul territorio cantonale saranno gestite da Enertì e saranno contrassegnate dal logo Emotì, nuovo prodotto Enertì per l’elettromobilità. Grazie all’erogazione di energia elettrica certificata “tiacqua”, energia idroelettrica interamente prodotta in cantone Ticino, si potrà viaggiare nel totale rispetto dell’ambiente. Il nuovo sito internet www.emoti.swiss è disponibile per ottenere maggiori informazioni e per facilitare l’accesso alla nuova rete di ricarica.